MioDottore logo

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

 

[ Art. 1 ] Il presente contratto (di seguito Contratto) ha ad oggetto la licenza non esclusiva, a tempo determinato, senza limiti territoriali, di utilizzazione di un software (di seguito: Software) e di un sistema informatico (di seguito: Sito Web), tramite il quale il licenziatario può ottenere una serie di funzionalità secondo i termini e le condizioni di seguito fissati. DocPlanner Italy s.r.l. (di seguito: DPI) è titolare del copyright sul Software in Italia e gestore del sistema informatico, ai sensi della Legge, 22.04.1941 n° 633. Il contratto si conclude mediante accettazione della presente offerta al pubblico.

[ Art. 2 ] L’utilizzazione del Software è riservata ai professionisti del settore sanitario come ad esempio: Medici, Dentisti, Radiologi, Fisioterapisti, Ostetrici, Terapisti, Psicologi, Psicanalisti, Nutrizionisti, Paramedici, Infermieri, Veterinari, ecc. (di seguito collettivamente: Professionisti), e alle relative organizzazioni, come ad esempio: Ospedali, Cliniche, Centri Diagnostici, Studi Medici, Studi Polispecialistici ecc. (nel presente Contratto con il termine Professionista ci si riferisce anche alle Organizzazioni).

[ Art. 3 ] L’attivazione del contratto comporta la Registrazione del Professionista o dell’Organizzazi- one tra i clienti di DPI, attraverso le modalità contrattuali di volta in volta previste (modulo web, fax, e-mail ecc.).

Per Registrazione si intende la firma del presente Contratto e l’esecuzione della verifica del Profilo già caricato sul Sito Web da DPI (sulla base dei profili pubblici esistenti e disponibili on-line), o il caricamento di un nuovo Profilo da parte del Professionista.

[ Art. 4 ] La Registrazione del Profilo del Professionista o dell’Organizzazione è effettuata direttamente dall’interessato e comporta la fornitura delle informazioni di contatto di base, la categoria professionale, e comunque la fornitura delle informazioni indicate come obbligatorie nell’interfaccia di caricamento del Profilo. DPI si riserva di chiedere integrazioni e di non attivare o sospendere Profili ritenuti non soddisfacenti per le proprie linee guida. Inoltre, DPI si riserva di chiedere approfondimenti circa le abilitazioni professionali dichiarate dal Professionista o dall’Organizzazione.

Il Professionista e l’Organizzazione possono registrare un solo profilo ciascuno. L’Organizzazione può raccogliere una serie di profili di Professionisti, che comunque sono autonomi.

[ Art. 5 ] Il Profilo costituisce l’interfaccia di personalizzazione del Software, che è permessa nei limiti consentiti da DPI, sia per esigenze tecniche, che di pubblicazione on-line.

DPI ha il diritto di sospendere un Profilo non coerente con le presenti Condizioni Generali di utilizzazione e di eliminare immagini o contenuti incompatibili con esso.

Il Professionista prende atto che il Profilo è destinato alla pubblicazione on-line e che quindi tutti i contenuti immessi saranno liberamente accessibili on-line, autorizzando sin d’ora DPI alla pubblicazione.

[ Art. 6 ] Il Professionista è l’esclusivo responsabile delle credenziali di accesso, del loro uso, di ogni violazione contrattuale o di diritti dei terzi. Pertanto il Professionista è invitato a custodire le credenziali con la massima cura possibile. In proposito, il Professionista si obbliga a fornire dati ed informazioni esatti, corrispondenti al vero, non ingannevoli o comunque non idonei a dissimulare l’identità del Professionista. DPI è autorizzata a collegare le credenziali d’accesso agli indirizzi IP dei dispositivi utilizzati, onde effettuare monitoraggi periodici sulle modalità di uso del Software e poterne migliorare la fruibilità.

[ Art. 7 ] Il Software consente di ottenere delle funzionalità, incluse nel Modulo Miodottore Premium, alle quali possono successivamente essere aggiunte funzionalità e/o servizi ulteriori, previo accordo.

Il Modulo Miodottore Premium comprende le seguenti funzionalità, secondo le modalità previste nelle presenti Condizioni Generali che il Professionista dichiara di aver letto e ben compreso:

  • agenda elettronica per la prenotazione degli appuntamenti;
  • avviso al paziente per ricordare l’appuntamento mediante SMS e e-mail (ove disponibili);
  • verifica di qualità del servizio, resa attraverso le modalità di seguito specificate;
  • visibilità tramite il Sito Web gestito da DPI, nelle ricerche per territorio e per settore di attività professionale;
  • possibilità di rispondere a domande poste online dai pazienti;
  • aggiornamenti software.

Inoltre, il Software consente di ottenere l’incremento della visibilità on-line del Professionista, mediante:

  1. posizionamento sui motori di ricerca;
  2. reperibilità sul Sito Web mediante ricerche per territorio e per specialità;
  3. facilità di fissazione dell’appuntamento;
  4. rottura delle barriere emotive relative ad appuntamento e tariffe applicate;
  5. controllo di qualità tramite il sistema NPS di seguito descritto;
  6. possibile dialogo on-line attraverso i moduli di domanda e risposta on-line;
  7. recensione dei servizi erogati dal

[ Art. 8 ] La funzionalità concernente la fissazione degli appuntamenti consente di interagire con i pazienti per fissare loro appuntamenti per visite e prestazioni professionali, nell’ambito delle disponibilità fornite dal Professionista.

Possono prenotare o modificare appuntamenti sia gli utenti autonomamente registratisi sul Sito Web di DPI, che gli utenti registrati dal Professionista o da egli indirizzati sul Sito Web.

Il Professionista è l’unico responsabile delle proprie informazioni, degli appuntamenti fissati, dei prezzi indicati a fronte delle singole prestazioni.

La fissazione dei giorni e degli orari disponibili al pubblico per gli appuntamenti e l’eventuale indicazione del costo delle prestazioni sono effettuati dal Professionista, che si obbliga a rispettare gli impegni assunti con i pazienti o, in caso di impedimento improvviso, ad informarli tempestivamente.

[ Art. 9 ] In prossimità dell’appuntamento, ove abbia fornito una e-mail e/o un numero di telefono cellulare (richiesti all’atto della prenotazione), il paziente riceverà un messaggio che gli ricorda l’appuntamento, con un link ipertestuale contenente l’indirizzo dell’appuntamento precaricato dal Professionista.

[ Art. 10 ] Dopo l’appuntamento, il paziente che si sia autonomamente registrato sul Sito Web, riceverà automaticamente a mezzo e-mail un questionario (denominato NPS, Net Promoter Score), con il quale DPI può raccogliere ed elaborare le sue osservazioni sul livello del servizio ricevuto.

Il punteggio del questionario viene condiviso con il Professionista interessato, a scopi di miglioramento della qualità del proprio servizio, ed è confidenziale.

[ Art. 11 ] DPI mette a disposizione del Professionista uno spazio collegato al Profilo sul quale il Professionista ha la possibilità di rispondere on-line alle domande poste dai pazienti, così incrementando la propria visibilità e generando interesse nel pubblico.

[ Art. 12 ] Il Professionista accetta senza riserve meccanismo di recensione di DPI. Le recensioni pubblicate riguardano esclusivamente la cortesia, la puntualità e la disponibilità del Professionista e mai, in nessun caso, commenti che mettono in discussione le competenze professionali del medico, né informazioni sensibili o che potrebbero avere conseguenze legali.Il meccanismo di recensione di DPI è strutturato come segue, dettagliato nelle presenti Condizioni Generali:

  1. i pazienti registrati su DPI che abbiano fissato un appuntamento o utenti che hanno effettuato il log in tramite il loro profilo Facebook potranno effettuare una recensione sul servizio ricevuto dal professionista;
  2. DPI verificherà le recensioni prima di pubblicarle;
  3. le recensioni negative saranno verificate direttamente con il paziente;
  4. le recensioni contenenti espressioni sconvenienti o offensive non saranno

In ogni caso DPI si riserva ogni verifica sulle recensioni e la massima discrezionalità circa la valutazione dei relativi contenuti.

Il Professionista può sempre replicare alle recensioni negative è ha sempre l’ultima parola.

Il Professionista si obbliga a non contestare le scelte effettuate da DPI e ad accettare ogni recensione ricevuta, ancorché negativa. In particolare, il Professionista prende atto che il Software qui concesso in licenza consente di avere dei significativi ritorni di marketing grazie proprio all’esistenza delle recensioni; pertanto prende atto che il sistema delle recensioni è essenziale per ottenere tutti i vantaggi derivanti dal Software, mentre una obliterazione delle eventuali recensioni negative metterebbe in discussione detta potenzialità. Pertanto, il Professionista prende atto e condivide il fatto che l’accettazione del rischio della recensione negativa non ha rilevanti conseguenze negative per la sua onorabilità e/o professionalità, e che tale rischio è decisamente inferiore ai benefìci che ottiene tramite il Software in termini di visibilità sul web, e che, infine, la propria esposizione alla potenziale critica è essa stessa sintomo di elevata professionalità.

[ Art. 13 ] Il Software concesso in licenza può essere usufruito dal Professionista e dai suoi pazienti nei seguenti modi:

  1. tramite accesso al Sito Web di DPI (www.miodottore.it), accedendo al proprio spazio mediante l’account e la password;
  2. tramite apposito widget che il Professionista può inserire nel suo Sito

Allo stato, il Software può essere utilizzato con i seguenti browsers: Explorer, Safari, Chrome, Firefox, Opera, MS Edge, aggiornati alla loro ultima versione.

[ Art. 14 ] A fronte del presente Contratto di licenza, il Professionista si obbliga a pagare i corrispettivi riportati nel listino prezzi e nel modulo d'ordine, entro i termini ivi indicati. Eventuali corrispettivi concordati in deroga prevalgono sul listino prezzi. In caso di ritardo nel pagamento, il Professionista dovrà altresì versare gli interessi moratori ai sensi del D. Lgs 231/2002 e successive modifiche e integrazioni. Le Parti espressamente concordano che il modulo d’ordine, compilato anche in via digitale, costituisce parte integrante e sostanziale del presente contratto.DPI si riserva la facoltà di sospendere la licenza del Software a proprio insindacabile giudizio, in ogni caso di mancato e/o ritardato pagamento di ratei di corrispettivo dovuti, e di disattivare il Profilo.

[ Art. 15 ] DPI si riserva il diritto di modificare le condizioni di erogazione di tutti i servizi, sia gratuiti che a pagamento, le condizioni di licenza e le presenti condizioni contrattuali, previo preavviso di quindici giorni. DPI si riserva il diritto di variare unilateralmente in qualunque momento i corrispettivi applicabili per la concessione delle licenze e la prestazione di servizi al presente Contratto dandone comunicazione attraverso la pubblicazione dei listini on-line. Tali variazioni non saranno applicabili ai servizi pre-pagati, fino alla scadenza del periodo contrattuale già pagato.

In caso di modifica sostanziale del servizio, il Professionista ha il diritto di recedere dal presente contratto mediante raccomandata a.r. entro quindici giorni dall’avvenuta notifica da parte di DPI.

[ Art. 16 ] DPI si riserva, a suo insindacabile giudizio, il diritto di modificare le funzionalità del proprio Software, così come di modificarne la struttura e di intraprendere le seguenti azioni in qualsiasi momento e senza preavviso:

  1. modificare, sospendere o interrompere la funzionalità o l’accesso al Sito Web o a parti di essa, per qualsiasi motivo, restituendo al Professionista esclusivamente gli importi pagati per il periodo di tempo non utilizzato, calcolato in giornate;
  2. modificare o cambiare il Sito Web o parti di esso e ogni eventuale norma o condizione relativa, e
  3. interrompere la funzionalità del Software e/o del Sito Web o parti di esso qualora ciò si rendesse necessario per eseguire operazioni di manutenzione ordinaria o straordinaria, correggere errori o apportare altre

Il Professionista rinuncia sin da ora ad avanzare qualsiasi richiesta di risarcimento qualora vengano realizzate le modifiche e le azioni descritte nel presente articolo.

[ Art. 17 ] Ogni marchio, registrato o non registrato di proprietà del Professionista è e resta di sua proprietà esclusiva, così come ogni marchio, registrato o non registrato di proprietà di DPI è e resta di proprietà esclusiva di DPI; il Professionista si obbliga a rispettare i diritti di DPI sui propri segni distintivi, inclusi slogan e/o pay off.

[ Art. 18 ] Ogni testo, grafica, interfaccia Professionista, interfaccia visiva, fotografia, marchio commerciale, logo, suono, musica, illustrazione e codice informatico o altri materiali facenti parte delSoftware e del Sito Web, inclusi senza alcuna limitazione il design, la struttura, la selezione, il coordina- mento, l’espressione, l’aspetto e la disposizione di tali contenuti, appartengono sono controllati o concessi in licenza da DPI e sono protetti dalle leggi in materia di diritto d’autore, brevetti e marchi d’impresa, nonché dalle normative nazionali ed internazionali sui diritti di proprietà intellettuale e sulla concorrenza sleale. Tranne nei casi espressamente disposti dal presente Contratto, è vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, caricare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmette- re o distribuire qualsiasi parte del Software e del Sito Web e dei relativi contenuti su qualsivoglia computer, server, Sito Web o altro mezzo destinato alla pubblicazione, alla distribuzione o a qualsiasi finalità commerciale senza previo consenso scritto da parte di DPI. DPI ha il diritto di utilizzare le immagini caricate dal Professionista nel proprio Profilo.

[Art. 19] Il presente Contratto ha una durata di dodici mesi decorrenti dalla data di sottoscrizione del Contratto, anche ove avvenga in forma digitale, ed a prescindere dall’eventuale rateizzazione del corrispettivo annuale, salvo diversi accordi. Il corrispettivo annual sarà corrisposto per intero in ogni caso anche qualora il Professionista non usufruisca, o usufruisca solo parzialmente, dei servizi oggetto di questo Contratto.  Il Contratto viene rinnovato automaticamente di anno in anno se non disdettato con tre mesi di anticipo a mezzo lettera raccomanda a.r..Il Professionista si obbliga a mantenere in vigore il sistema di addebito periodico permanente dei corrispettivi dovuti a DPI o a sostituirlo con altro analogo, tra quelli previsti nel listino prezzi. Se la cessazione anticipata del Contratto è imputabile a DPI, il Professionista avrà esclusivamente diritto al rimborso della quota pagata ascrivibile alla porzione di licenza o di servizi pagati ma non usufruiti, con espressa esclusione di ogni indennizzo o risarcimento.

[ Art. 20 ] In caso di disdetta del presente Contratto, il Professionista non avrà diritto al rimborso di importi pagati o dovuti fino alla scadenza del contratto, né ad alcun indennizzo o risarcimento.­­­

[ Art. 21 ] Il Professionista si obbliga a manlevare e tenere indenne DPI da tutte le perdite, danni, responsabilità, costi, oneri e spese, ivi comprese le eventuali spese legali, che dovessero essere subite o sostenute da DPI quale conseguenza di qualsiasi inadempimento da parte del Professionista agli obblighi e garanzie previste in questo Contratto e comunque connesse al caricamento di propri contenuti, anche in ipotesi di risarcimento danni pretesi da terzi a qualunque titolo.

[ Art. 22 ] Il Professionista si obbliga a non utilizzare il Software e il Sito Web in modo contrario alla legge o ad obbligazioni di qualsiasi natura contratte dal cliente con terzi, obbligandosi a manlevare e tenere DPI indenne da ogni eventuale richiesta risarcitoria o indennitaria.

Pur non avendo DPI alcun obbligo in proposito, il Professionista riconosce a DPI il diritto di ispezionare e verificare il risultato finale dei contenuti caricati sul Profilo, al solo scopo di verificare che detti contenuti non siano di carattere o natura illecita, oscena, pornografica, idonea a ledere interessi di minori o di comunità religiose o culturali, o evidentemente idonea a violare norme di legge o diritti di terzi. In tali casi, così come in tutti i casi in cui la legittimità dei contenuti sia dubbia, DPI si riserva il diritto di sospendere l’efficacia del presente contratto, rimborsando al Professionista le porzioni di corrispettivo corrispondenti al periodo contrattuale non usufruito, con esclusione di ogni eventuale ulteriore indennizzo o risarcimento.

[ Art. 23 ] DPI non garantisce che il Software concesso in licenza o i relativi contenuti, servizi o funzionalità siano privi di errori o disponibili in maniera continua, né che eventuali difetti verranno corretti o che l’utilizzo del Software da parte del Professionista comporti risultati specifici. Il Software e i suoi contenuti sono forniti "as is" (così some sono) e secondo disponibilità.

[ Art. 24 ] Il Software concesso in licenza e gli eventuali servizi accessori sono mezzi forniti da DPI a fronte di un corrispettivo, senza che sia garantito alcun risultato. Nel prendere atto di tale fondamentale natura dell’obbligazione assunta da DPI, il Professionista prende atto della necessità di attuare una adeguata politica di marketing, efficiente e rispettosa dei principi deontologici in materia sanitaria, e prende atto del fatto che il Software da solo non è uno strumento sufficiente ad incrementare la propria clientela. Il Professionista si dichiara altresì consapevole che l’efficacia della politica di marketing dipende anche dal livello qualitativo della prestazione professionale e dalla componente economica, fattori entrambe sotto il suo esclusivo controllo e ai quali DPI è del tutto estranea.

[ Art. 25 ] Nel caso in cui, indipendentemente dalle altre clausole del presente Contratto, DPI venga riconosciuta responsabile nei confronti del Professionista di qualsiasi danno o perdita derivante o connesso all’utilizzo del Software o del Sito Web, la responsabilità di DPI non potrà in alcun caso essere superiore all’importo totale versato dal Professionista, come onere per l’utilizzo del servizio, nel corso dei sei mesi precedenti la data del reclamo iniziale presentato a DPI.Il Professionista accetta di indennizzare e tenere indenni DPI, i suoi funzionari, dirigenti, azionisti, predecessori, successivi proprietari, dipendenti, agenti, sussidiarie e affiliati contro qualsiasi richiesta, perdita, responsabilità, reclamo o spesa (incluse le spese legali) derivante dall’utilizzo del Software e del Sito Web da parte del Professionista stesso.

[ Art. 26 ] DPI potrà conservare qualsiasi trasmissione o comunicazione intercorsa tra il Professioni- sta e DPI tramite il Software o qualsiasi servizio offerto su o attraverso il Software, e potrà inoltre divulgare tali dati se richiesto dalla legge o da ordine dell’Autorità, o nel caso in cui determini che tale conservazione o divulgazione è ragionevolmente necessaria  per:

  1. rispettare processi legali;
  2. esercitare le presenti condizioni contrattuali;
  3. rispondere alla pretesa che i contenuti di comunicazioni violino i diritti di terzi;
  4. proteggere i diritti, i diritti di proprietà di DPI, degli utenti o dei visitatori del Sito

[ Art. 27 ] DPI si riserva il diritto di interdire l’accesso al Software e/o al Sito Web a propria esclusiva discrezione e senza alcun preavviso per le seguenti cause, ma non limitatamente a esse:

  1. su richiesta delle forze dell’ordine o di Autorità;
  2. su richiesta del Professionista (cancellazione dell’account avviata dal Professionista stesso), previo pagamento di eventuali debiti residui;
  3. sospensione o sostanziale modifica del Software o di qualsiasi servizio offerto su o attraverso il Software;
  4. difficoltà tecniche o problemi

DPI non ha alcuna responsabilità nei confronti del Professionista o di terzi per le conseguenze derivanti dall’interruzione dell’accesso al Software e al Sito Web in seguito a violazione del presente contratto.

[ Art. 28 ] Nella gestione del sistema, delle interfacce e dell’archivio, e quindi nella gestione degli appuntamenti in nome e per conto del Professionista e nell’invio di messaggi e e-mail al paziente, DPI opera come ausiliario del Professionista e procede al trattamento dei dati personali su specific incarico del Professionista.

[ Art. 29 ] Per tutta la durata del presente contratto, il Professionista conferisce l’incarico di Responsabile Esterno del trattamento dei dati personali e sensibili che raccoglie e tratta tramite il sito web miodottore.it del Gruppo DocPlanner, e in particolare a: ZnanyLekarz sp. z o.o., con sede ul. Kolejowa 5/7, 01-217 Warsaw, Poland; e a DocPlanner Italy s.r.l. con socio unico, con sede in Piazza Cinque Giornate 10, Milano 20129, Italia. Il Professionista, in qualità di Titolare del trattamento, mantiene il potere di direzione in relazione al trattamento dei dati, che deve avvenire nel territorio dell’Unione Europea, può revocare l’incarico di Responsabile in qualsiasi momento, cancellando il proprio account su miodottore.it  e può effettuare verifiche periodiche circa la modalità del trattamento.

Inoltre il Professionista si obbliga a fornire ai pazienti l’informativa prevista della Legge 31.12.1996 n. 675 e successive modifiche ed integrazioni, e dichiara di aver specificamente indicato in essa che i dati personali del paziente sono trasmessi a DPI per ragioni organizzative, vale a dire per la fissazione o l’eventuale modifica degli appuntamenti e per le verifiche di qualità connesse con l’espletazione della prestazione del Professionista.

Al Responsabile sono affidati i seguenti compiti:

  1. raccolta dei dati personali del paziente che richiede un appuntamento;
  2. gestione dell’agenda elettronica degli appuntamenti con i pazienti che prenotano tramite il sito it o che il Professionista inserisce direttamente;
  3. invio, per conto del Professionista, di comunicazioni al paziente per ricordare l’appuntamento pianificato e per verificare il livello di servizio ricevuto;
  4. invio di comunicazioni periodiche al paziente per controllo della qualità;
  5. gestione del profilo

Il Responsabile esterno del trattamento, operando nell’ambito dei principi stabiliti dal Codice, deve attenersi ai seguenti compiti di carattere particolare:

  1. il trattamento dei dati deve essere effettuato solo per le finalità connesse allo svolgimento delle attività oggetto del Contratto, con divieto di qualsiasi altra diversa utilizzazione;
  2. il Responsabile esterno deve gestire il sistema informatico e predisporre ed aggiornare un sistema di sicurezza informatico in osservanza al disciplinare tecnico di cui all’allegato B) del Codice della Privacy;
  3. il Responsabile esterno del trattamento deve:
  4. adottare adeguati programmi e strumenti per garantire la massima misura di sicurezza verificandone l’installazione, l’aggiornamento ed il funzionamento;
  5. adottare tutti i provvedimenti necessari ad evitare la perdita o la distruzione, anche solo accidentale, dei documenti informatici e dei dati e provvedere al periodico back-up, vigilando sulle procedure attivate e assicurandosi della relativa qualità e conservazione;
  6. predisporre ed implementare le eventuali ulteriori misure minime di sicurezza imposte dal Disciplinare tecnico di cui all’allegato B) del Codice, per il trattamento informatico dei dati sensibili e per la conseguente tutela degli strumenti elettronici;
  7. in definitiva, deve adottare adeguate e preventive misure contro i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati e dei documenti informatici, di accesso non autorizzato e di trattamento non consentito;
  8. il Responsabile esterno può affidare, sotto la propria responsabilità, l'esecuzione di operazioni di trattamento informatico a soggetti terzi che per connotazione tecnologica, esperienza, capacità e affidabilità forniscano idonea garanzia del pieno rispetto della legge, con particolare riguardo alla sicurezza;
  9. il Responsabile esterno può nominare appositi incaricati preposti alle operazioni di trattamento, che opereranno sotto la sua autorità;
  10. il Responsabile esterno deve tenere a disposizione, per eventuali verifiche:
  11. breve descrizione del sistema informativo e delle procedure che utilizza;
  12. descrizione delle adeguate e preventive misure di sicurezza contro i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati/documenti informatici, di accesso non autorizzato e di trattamento non consentito o non conforme alle finalità connesse allo svolgimento delle attività oggetto del Contratto;
  13. descrizione delle istruzioni impartite agli incaricati

[ Art. 30 ]  Le Parti si prestano il consenso per il trattamento dei rispettivi dati personali.

[ Art. 31 ] In caso di modifiche sostanziali delle presenti Condizioni Generali relativo allo svolgimento dei singoli servizi ed in caso di modifiche del listino prezzi, il Professionista ha diritto di recedere dal presente contratto, recess da intimarsi pena la decadenza entro quindici giorni dall’avvenuta modifica pubblicata sul Sito Web di DPI, intimando a DPI un preavviso di 60 giorni tramite raccomandata a.r.

[ Art. 32 ] Il Professionista può presentare un reclamo  a pena di decadenza entro 14 giorni da quando si è verificato il fatto oggetto di reclamo.

Il reclamo deve essere inviato mediante raccomandata a.r, e deve compiutamente indicare l’oggetto e le circostanze rilevanti.

Il Reclamo sarà trattato e risolto entro sette giorni lavorativi. In caso di mancato rispetto delle condizioni sopra riportate il reclamo non potrà essere trattato.

[ Art. 33 ]    Per ogni controversia le Parti concordano la competenza esclusiva del Foro di Roma.

Data al Professionista per integrale e specifica approvazione degli artt. 14 (facoltà di sospendere esecuzione del servizio) 15 (facoltà di modificare condizioni servizio), 16 (facoltà di modificare o sospendere servizio) 19 ( durata e rinnovo automatico) ( 20 (cessazione anticipata), 21 (manleva), 22 (facoltà di sospendere servizio) 23 (limitazioni responsabiltà) 25 (limitazione responsabilità),  27 (Facolta di sospendere e modificare servizio  e  limitazioni responsabilità) 29 (nomina Responsabile Esterno) e 33 (foro competente).

 

Termini e condizioni per il pagamento dei Servizi forniti tramite mezzi elettronici da parte di Docplanner Italia S.r.l. con carta di pagamento (in seguito anche “Termini e Condizioni”)

I presenti Termini e Condizioni regolano i termini per il pagamento con carte di pagamento dei Servizi forniti tramite mezzi elettronici da parte di Docplanner Italia S.r.l.

Docplanner Italia S.r.l. permette ai Clienti di pagare il corrispettivo per i Servizi forniti tramite mezzi elettronici, con addebiti continuativi su carta di pagamento (in seguito anche “Addebiti Continuativi” o “Addebito Continuativo”). Tramite l’accettazione dei presenti Termini e Condizioni il Cliente autorizza Docplanner Italia S.r.l. a eseguire l’operazione di pagamento di seguito descritta e ad inviare, direttamente o indirettamente, disposizioni di addebito continuativo all’emittente della carta di pagamento indicata dal Cliente (l”Emittente”).

Gli Addebiti Continuativi consistono in un addebito automatico su una carta di pagamento attiva (carta di credito o debito) del corrispettivo per i Servizi forniti tramite mezzi elettronici da parte di Docplanner Italia S.r.l. basato sulle fatture emesse da parte di Docplanner Italia S.r.l. il giorno del pagamento.

Pagamento con carte di pagamento include anche la possibilità di saldare: fatture modificate con aumento del corrispettivo a cui ha diritto Docplanner Italia S.r.l.; eventuali note per il pagamento di interesse.

Gli Addebiti Continuativi sono gestiti tramite un prestatore di servizi di pagamento, con cui Docplanner Italia S.r.l. ha concluso un apposito contratto.

Gli Addebiti Continuativi vengono attivati tramite l’inserimento dei dati della carta di pagamento (che dovrà essere necessariamente intestata al Cliente che effettua il pagamento, intestatario dell’account) nell’account del Cliente e l’accettazione dei presenti Termini e Condizioni. L’attivazione degli Addebiti Continuativi da parte del Cliente è gratuita.

Il Cliente può revocare la presente autorizzazione in qualunque momento accedendo con il proprio login su Miodottore.it, rimuovendo la carta di pagamento inserita e sostituendola con un altro mezzo di pagamento.

Nel caso in cui gli Addebiti Continuativi vengano attivati sull’account del Cliente, il Cliente autorizza Docplanner Italia S.r.l. a riscuotere il compenso dovuto direttamente dalla sua carta di pagamento.

A fronte dell’attivazione degli Addebiti Continuativi, sulla carta di pagamento attiva sarà addebitato il corrispettivo dovuto per i Servizi forniti tramite mezzi elettronici da parte di Docplanner Italia S.r.l., condizione che il primo corrispettivo dovuto per i Sevizi forniti tramite mezzi elettronici da parte di Docplanner Italia S.r.l. venga effettivamente addebitato sulla carta di pagamento e il pagamento vada a buon fine alla prima data in cui tale corrispettivo sarà dovuto a Docplanner Italia S.r.l.

Gli Addebiti Continuativi sono autorizzati dal prestatore di servizi di pagamento, in collaborazione con la banca o l’istituto che ha emesso la carta di pagamento. I dati del possessore della carta (dati personali, numero di carta), inseriti per autorizzare l’operazione, saranno trasferiti direttamente al prestatore di servizi di pagamento e non saranno trattati da Docplanner Italia S.r.l..

Il Cliente deve stabilire un adeguato limite per il pagamento e garantire che vi siano sulla carta di pagamento disponibilità sufficienti nonché stabilire adeguati limiti per il pagamento online.

Qualora il giorno del pagamento del corrispettivo a Docplanner Italia S.r.l. le disponibilità presenti sulla carta dovessero risultare insufficienti, il successivo tentativo avrà luogo entro i successivi 7 giorni.

Qualora entrambi i tentativi di ottenere il pagamento non dovessero andare a buon fine, l’importo spettante a Docplanner Italia S.r.l. sarà considerato insoluto e pertanto, anche se la fattura è già munita della dicitura “Pagamento mediante addebito sulla carta di credito a lei intestata”, il Cliente dovrà effettuare il pagamento in modo autonomo tramite altri metodi di pagamento. Si precisa che il mancato pagamento mediante Addebiti Continuativi non modifica le date di scadenza che sono indicate nei documenti contabili o nel Contratto.

Il Cliente potrà cambiare in ogni momento la carta di pagamento utilizzata per gli Addebiti Continuativi, a patto che anche la nuova carta soddisfi i requisiti di cui ai punti 4 e 9.

Il beneficiario dei pagamenti ai sensi del D.Lgs. 27 gennaio 2010 n. 11, sui servizi di pagamento è la società Docplanner Italia S.r.l., Piazza Cinque Giornate, 10 Cap 20129, Numero REA: MI - 2078111 Milano (MI), Italia Partita IVA e Codice Fiscale 09244850963.

Il Cliente prende atto che, nel caso in cui venga disposto l’Addebito Continuativo da parte di Docplanner Italia S.r.l., o con Docplanner Italia S.r.l. in qualità di intermediario, a seguito di invio dell’ordine di pagamento da parte di Docplanner Italia S.r.l., il Cliente non potrà più revocare l’operazione di pagamento (così come previsto dal D.Lgs. 27 gennaio 2010 n. 11, sui servizi di pagamento).

Il Cliente si impegna a dare pronta comunicazione a Docplanner Italia di qualsiasi variazione del rapporto con l’Emittente (sostituzione, revoca, cessazione, smarrimento, furto, annullamento, scadenza della carta, cessazione del rapporto, ecc.).

Il Cliente potrà in ogni momento accedere ai presenti Termini e condizioni, che potranno essere salvati sul dispositivo del Cliente ovvero stampati, tramite il link che gli verrà inviato a mezzo posta elettronica al momento dell’accettazione.

La modalità per stipulare i presenti Termini e Condizioni è la spunta dei “checkbox” sotto indicati e l’invio a Docplanner Italia srl cliccando sul pulsante “Invia”.

Il Cliente avrà la possibilità di individuare e correggere eventuali errori di inserimento dati, prima di inviare il presente ordine a Docplanner Italia srl nella schermata di riepilogo prima dell’invio e, comunque, potrà sempre correggere eventuali errori accedendo con il proprio login su Miodottore.it.

Eventuali reclami possono essere inviati a Docplanner Italia srl in conformità ai Termini e Condizioni Generali di Contratto. A seguito del ricevimento del reclamo, Docplanner Italia srl, ove ne ritenga la legittimità e la fondatezza, potrà darne comunicazione all’Emittente, affinché provveda all’accredito sulla carta di pagamento, ovvero potrà provvedere ad accreditare l’importo al Cliente con altri mezzi di pagamento ovvero con emissione di nota di credito.

Le controversie insorte saranno devolute alla competenza esclusiva del Foro di Roma.

 

Condizioni di contratto del servizio opzionale Sito Web per medici

[ Art. 1 ] Il presente Contratto (di seguito Contratto) ha ad oggetto la licenza non esclusiva, a tempo determinato, senza limiti territoriali, di utilizzazione di un software (di seguito: Software) e di un sistema informatico, tramite il quale il licenziatario può realizzare e gestire un proprio sito web (di seguito: Sito Web) secondo i termini e le condizioni di seguito fissati. DocPlanner Italy s.r.l. (di seguito: DPI) è licenziataria del copyright sul Software in Italia e gestore del sistema informatico, ai sensi della Legge, 22.04.1941 n°633. Il Contratto si conclude mediante accettazione della presente offerta al pubblico, che è limitata ai Professionisti Sanitari che abbiano già un contratto attivo con DPI per la licenza del software relativo alla gestione degli appuntamenti (di seguito: Clienti); in caso di cessazione (risoluzione recesso o altro) per qualsiasi causa di quel Contratto si risolve automaticamente anche il presente Contratto. L’accettazione si effettua mediante sottoscrizione dell’apposito modulo d’ordine e invio digitale o consegna a DPI del modulo debitamente compilato.

[ Art. 2 ] Il Software consente al Cliente di scegliere tra i modelli disponibili un “template” predefinito e di personalizzarlo esclusivamente nei limiti consentiti dal “template”, inserendo i propri contenuti. Il Software è ottimizzato sia per la gestione dei contenuti che per la visualizzazione del sito in formato desktop e mobile (c.d. formato adattivo). Ove sia concordato che la personalizzazione del Sito Web viene effettuata da DPI, il Cliente si obbliga a fornire tutti i contenuti necessari (testi, immagini, schemi, ecc.). Il Cliente dichiara di aver verificato le disponibilità dei template in relazione al pacchetto acquistato e dichiara sin d’ora di essere soddisfatto della relativa qualità grafica, impegnandosi a non muovere contestazione alcuna sul profilo grafico ed estetico del Sito Web. Il Software include il Widget per la gestione dell’agenda degli appuntamenti con il software Miodottore.

[ Art. 3 ] La personalizzazione è permessa nei limiti consentiti da DPI, sia per esigenze tecniche, che di pubblicazione on-line. In proposito il Cliente si obbliga a rispettare il Presente Contratto e verificare che il proprio Sito Web non contenga nessuno degli elementi vietati o che non siano presenti link (ad esempio, spam, virus o contenuto riprovevole) da e verso il Sito Web. Il Cliente è interamente responsabile del contenuto del Sito Web e di qualsiasi danno risultante dal relativo Contenuto (incluso, ma non limitatamente a, testo, foto, video, audio o codice). DPI ha il diritto di sospendere un Sito Web non coerente con il presente Contratto di eliminare immagini o contenuti incompatibili con esso, qualora si verifichino tali ipotesi il Cliente rinuncia sin da ora ad avanzare qualsiasi richiesta di rimborso dei corrispettivi versati e di risarcimento danni . Il Cliente prende atto che il Sito Web è destinato alla pubblicazione on-line e che quindi tutto il Contenuto immesso sarà liberamente accessibile on-line, autorizzando sin d’ora DPI alla pubblicazione. Inserendo il Contenuto sul Sito Web, il Cliente concede a DPI una licenza non esclusiva ed esente da royalty a livello mondiale per riprodurre, modificare, adattare e pubblicare il Sito Web ed il Contenuto esclusivamente allo scopo di mostrare, distribuire e promuovere il Sito Web del Cliente e le funzionalità del Software, prestando il proprio consenso affinché DPI utilizzi il Sito Web per promuovere i propri prodotti e/o servizi per i Professionisti Sanitari.

[ Art. 4 ] Il Cliente può utilizzare un proprio dominio web, scegliere un nuovo dominio web o acquistare un dominio proposto da DPI, a condizione che esso risulti disponibile presso le competenti agenzie internazionali che svolgono il servizio di registrazione. Mentre la disponibilità di un dominio può in linea di principio essere verificata online, essa non viene garantita fino alla effettiva assegnazione, poiché nel tempo necessario alla assegnazione potrebbero essere presentate da altri utenti richieste complete precedenti. Ove il Cliente chieda la registrazione del dominio tramite DPI, questa farà tutto il possibile per gestire la richiesta di assegnazione nel più breve tempo possibile, tuttavia DPI declina ogni responsabilità in relazione al buon fine della procedura di registrazione. Le richieste di registrazione dei domini saranno evase nell’ordine nel quale sono pervenute (secondo il principio “first come, first served”), purché assistite dalla conferma dell’avvenuto pagamento del corrispettivo. Fermo quanto sopra resta inteso che: a) il buon esito della richiesta di registrazione è subordinato alla sua accettazione da parte della Registration Authority competente per l’estensione scelta; b) nomi a dominio che in fase di ordine risultano liberi, potrebbero in realtà non esserlo in quanto, a titolo esemplificativo e non esaustivo, sono già in fase di registrazione da parte di terzi anche se ancora non risultano inseriti nei database della Registration Authority competente. Il dominio è attivato nel rispetto dei tempi resi necessari dalla disponibilità delle risorse hardware e, comunque, nel più breve tempo possibile. In ogni caso il Cliente, sia che intenda registrare che utilizzare o trasferire un nome di dominio registrato in precedenza, riconosce e accetta che l’uso del nome di dominio è soggetto alle politiche Internet Corporation for Assigned Names and Numbers (“ICANN”) e al presente Contratto. Ove il Cliente intenda registrare il dominio direttamente o tramite terzi, dovrà attivare il solo servizio di “redirect”, poiché il Sito Web sarà in hosting sui server di DPI. In ogni caso in cui il nome a dominio, registrato e/o mantenuto presso la Registration Authority competente per il tramite di DPI, sia trasferito presso altro provider prima della scadenza del presente Contratto, il Contratto si intenderà cessato al termine della procedura di trasferimento, qualora questa si concluda in data antecedente a quella di scadenza; in caso contrario, esso cesserà alla data originariamente convenuta. Resta esplicitamente escluso qualsiasi rimborso da parte di DPI nei confronti del Cliente per il periodo di tempo in cui non ha usufruito della licenza. In difetto di rinnovo del Contratto alla scadenza e fino alla effettiva cancellazione del nome a dominio dal Registro dell’Authority competente, così come in tutti i casi di sospensione del Sito Web per ritardato o mancato pagamento da parte del Cliente, il Cliente autorizza espressamente DPI, ora per allora, a collegare detto nome a dominio ad una pagina web contenente messaggi pubblicitari. In tale ipotesi i dati di registrazione presenti nel registro WhoIs dell’Authority competente saranno mantenuti invariati. Il Cliente dichiara di non avere nulla da richiedere o pretendere da DPI per quanto da essa fatto in forza della suddetta autorizzazione.

[ Art. 5 ] Il Cliente è l’esclusivo responsabile delle credenziali di accesso, del loro uso, di ogni violazione contrattuale o di diritti dei terzi. Pertanto il Cliente è invitato a custodire le credenziali con la massima cura possibile. In proposito, il Cliente si obbliga a fornire dati ed informazioni esatti, corrispondenti al vero, non ingannevoli o comunque non idonei a dissimulare l’identità del Cliente. DPI è autorizzata a collegare le credenziali d’accesso agli indirizzi IP dei dispositivi utilizzati, onde effettuare monitoraggi periodici sulle modalità di uso del Software e poterne migliorare la fruibilità. DPI non è soggetta ad alcun obbligo generale di sorveglianza, essa pertanto non controlla né sorveglia i comportamenti o gli atti posti in essere dal Cliente mediante il Servizio ovvero non controlla né sorveglia le informazioni e/o i dati e/o i contenuti ad ogni modo trattati dal Cliente o da suoi incaricati e/o collaboratori con il Servizio stesso; in ogni caso DPI è e resta estranea alle attività che il Cliente effettua in piena autonomia accedendo da remoto via internet tramite le Credenziali di accesso al Software e al Sito Web. In ogni caso il Cliente, una volta avuto accesso al Software e al Sito Web, è l'unico titolare, ai sensi del d.lgs. 196/03, del trattamento degli eventuali dati immessi e/o trattati per tutta la durata del Contratto e per i 30 (trenta) giorni successivi alla sua scadenza. DPI non assume, in nessun caso, alcuna responsabilità per le informazioni, i dati, i contenuti immessi o trasmessi e, comunque, trattati dal Cliente mediante il Software ed in genere per l’uso fatto dal medesimo e si riserva di adottare qualsiasi iniziativa ed azione, a tutela dei propri diritti ed interessi, ivi compresa la comunicazione ai soggetti coinvolti dei dati utili a consentire l’identificazione del Cliente.

[ Art. 6 ] Il Software consente di richiedere ed ottenere delle funzionalità aggiuntive, ai prezzi pubblicati. Sono comunque inclusi nel prezzo base: a) la licenza d’uso del software; b) i costi di acquisizione e mantenimento del dominio, tranne nei casi in cui il dominio sia stato registrato dal Cliente e posizionato su altro provider a sua cure e spese, con attivazione di un redirect; c) i costi di hosting del Sito Web; d) l’implementazione del Widget. In nessun caso il Cliente potrà mantenere il Sito Web in hosting su uno spazio di terzi, dovendo tutti i Siti Web realizzati con il Software essere in hosting sui server di DPI.

[ Art. 7 ] A fronte del presente Contratto di licenza, il Cliente si obbliga a pagare i corrispettivi riportati nel listino prezzi e nel modulo d'ordine, entro i termini ivi indicati. Eventuali corrispettivi concordati in deroga prevalgono sul listino prezzi. Il pagamento dei corrispettivi decorre dalla pubblicazione del Sito Web. Tuttavia, in mancanza di inserimento di contenuti e di pubblicazione da parte del Cliente, decorsi 15 giorni dalla firma del presente contratto il Sito Web sarà comunque pubblicato con i dati base di contatto del Cliente essendo DPI sin d’ora a ciò autorizzata. In caso di ritardo nel pagamento, il Cliente dovrà versare gli interessi legali di mora ex art. 1224 del codice civile. Le Parti espressamente concordano che il modulo d’ordine, compilato eventualmente anche in via digitale, costituisce parte integrante e sostanziale del presente contratto.DPI si riserva la facoltà di sospendere la licenza del Software a proprio insindacabile giudizio, in ogni caso di mancato e/o ritardato pagamento di ratei di corrispettivo dovuti, e di disattivare il Sito Web.

[ Art. 8 ] DPI si riserva, a suo insindacabile giudizio, il diritto di modificare le funzionalità del Software, così come di modificarne la struttura. DPI si riserva espressamente il diritto di intraprendere le seguenti azioni in qualsiasi momento e senza alcun preavviso: a) modificare, sospendere o interrompere la funzionalità o l’accesso al Sito Web o a parti di essa, per qualsiasi motivo, restituendo al Cliente gli importi pagati per il periodo di tempo non utilizzato, calcolato in giornate; b) modificare o cambiare il Sito Web o parti di esso e ogni eventuale norma o condizione relativa; c) interrompere la funzionalità del Software e/o del Sito Web o parti di esso qualora ciò si rendesse necessario per eseguire operazioni di manutenzione ordinaria o straordinaria, correggere errori o apportare altre modifiche. DPI si riserva il diritto di modificare le condizioni di licenza, previo preavviso di quindici giorni. In caso di modifica sostanziale del servizio, il Cliente ha il diritto di recedere dal presente contratto Mediante raccomandata a.r. entro quindici giorni dalla comunicazione.

[ Art. 9 ] Ogni marchio, registrato o non registrato di proprietà del Cliente è e resta di proprietà esclusiva del Cliente. Ogni marchio, registrato o non registrato di proprietà di DPI è e resta di proprietà esclusiva di DPI; il Cliente si obbliga a rispettare i diritti di DPI sui propri segni distintivi, inclusi slogan e/o pay off.

[ Art. 10 ] Ogni testo, grafica, interfaccia Cliente, interfaccia visiva, fotografia, marchio commerciale, logo, suono, musica, illustrazione e codice informatico o altri materiali facenti parte del Software e del Sito Web, inclusi senza alcuna limitazione il design, la struttura, la selezione, il coordinamento, l’espressione, l’aspetto e la disposizione di tali contenuti, appartengono a o sono controllati o concessi in licenza da DPI e sono protetti dalle leggi in materia di diritto d’autore, brevetti e marchi d’impresa, nonché dalle normative nazionali ed internazionali sui diritti di proprietà intellettuale e sulla concorrenza sleale. Tranne nei casi espressamente disposti dal presente Contratto, è vietato copiare, riprodurre, ripubblicare, caricare, pubblicare, visualizzare pubblicamente, codificare, tradurre, trasmettere o distribuire qualsiasi parte del Software e del Sito Web e dei relativi contenuti su qualsivoglia computer, server, Sito Web o altro mezzo destinato alla pubblicazione, alla distribuzione o a qualsiasi finalità commerciale senza previo consenso scritto da parte di DPI. DPI ha il diritto di utilizzare le immagini caricate dal Cliente nel proprio Sito Web. DPI si riserva il diritto di visualizzare link di attribuzione come ad esempio “Sito su miodottore.it”, autore del tema e attribuzione dei caratteri nel piè di pagina o la barra degli strumenti del Sito Web.

[ Art. 11 ] Il presente Contratto ha una durata di dodici mesi decorrenti dalla data di sottoscrizione del Contratto, anche ove avvenga in forma digitale, ed a prescindere dall’eventuale rateizzazione del corrispettivo annuale, salvo diversi accordi. Il corrispettivo annuale sarà corrisposto per intero in ogni caso, anche qualora il Professionista non usufruisca, o usufruisca solo parzialmente, dei servizi oggetto di questo Contratto. Il Contratto viene rinnovato automaticamente di anno in anno se non disdettato con tre mesi di anticipo a mezzo lettera raccomanda a.r..Il Professionista si obbliga a mantenere in vigore il sistema di addebito periodico permanente dei corrispettivi dovuti a DPI o a sostituirlo con altro analogo, tra quelli previsti nel listino prezzi. Se la cessazione anticipata del Contratto è imputabile a DPI, il Professionista avrà esclusivamente diritto al rimborso della quota pagata ascrivibile alla porzione di licenza o di servizi pagati ma non usufruiti, con espressa esclusione di ogni indennizzo o risarcimento.

[ Art. 12 ] In caso di disdetta del presente Contratto, il Professionista non avrà diritto al rimborso di importi pagati o dovuti fino alla scadenza del contratto, né ad alcun indennizzo o risarcimento. Il Cliente prende atto che in ogni caso di cessazione dell’efficacia del presente Contratto non sarà più possibile recuperare eventuali dati e/o informazioni e/o contenuti da egli immessi e/o trattati mediante il Servizio e si impegna, ora per allora, a procurarsi tempestivamente prima della definitiva cessazione del Contratto una copia di tali dati e/o informazioni e/o contenuti provvedendo autonomamente ovvero facendone richiesta, prima della cessazione del contratto, tramite raccomandata a.r a DPI che provvederà a fornire al Cliente copia di tali dai e/o infotmazioni e/o contenuti in un formato leggibile. In ogni caso per qualsiasi caso di cessazione del Contratto il Cliente solleva, ora per allora, DPI da ogni e qualsiasi responsabilità per l'eventuale perdita o il danneggiamento totale o parziale di dati e/o informazioni e/o contenuti immessi e/o trattati dal Cliente stesso mediante il Servizio. Resta ad esclusivo carico del Cliente, l’eventuale ripristino dei dati e/o informazioni e/o contenuti dal medesimo immessi e/o trattati, previa riattivazione del Servizio, concludendo un nuovo Contratto.

[ Art. 13 ] Il Cliente si obbliga a non utilizzare il Software e il Sito Web in modo contrario a ispezionare e verificare il Sito Web, al solo scopo di verificare che i relativi contenuti non siano di carattere o natura illecita, oscena, pornografica, idonea a ledere interessi di minori o di comunità religiose o culturali, o evidentemente idonea a violare norme di legge o diritti di terzi. In tali casi, così come in tutti i casi in cui la legittimità dei contenuti sia dubbia, DPI si riserva il diritto di sospendere l’efficacia del presente contratto, rimborsando al cliente le porzioni di corrispettivo corrispondenti al periodo contrattuale non usufruito, con esclusione di ogni eventuale indennizzo o risarcimento.

[ Art. 14] Il Cliente si obbliga a manlevare e tenere indenne DPI da tutte le perdite, danni, responsabilità, costi, oneri e spese, ivi comprese le eventuali spese legali, che dovessero essere subite o sostenute da DPI quale conseguenza di qualsiasi inadempimento da parte del Cliente agli obblighi e garanzie previste in questo Contratto e comunque connesse al caricamento dei propri contenuti, anche in ipotesi di risarcimento danni pretesi da terzi a qualunque titolo.

[ Art. 15] Il Software concesso in licenza e gli eventuali servizi accessori sono mezzi forniti da DPI a fronte di un corrispettivo, senza che sia garantito alcun risultato. Nel prendere atto di tale fondamentale natura dell’obbligazione assunta da DPI, il Cliente prende atto della necessità di attuare una adeguata politica di marketing, efficiente e rispettosa dei principi deontologici in materia sanitaria. DPI non garantisce che il Software concesso in licenza o i relativi contenuti, servizi o funzionalità siano privi di errori o disponibili in maniera continua, né che eventuali difetti verranno corretti o che l’utilizzo del Software da parte del Cliente comporti risultati specifici. Il Software e i suoi contenuti sono forniti “as is” (così come sono) e secondo disponibilità.

[ Art. 16 ] Nel caso in cui, indipendentemente dalle altre clausole del presente Contratto, DPI venga riconosciuta responsabile nei confronti del Cliente di qualsiasi danno o perdita derivante o connesso all’utilizzo del Software o del Sito Web, la responsabilità di DPI non potrà in alcun caso essere superiore all’importo totale versato dal Cliente, come onere per l’utilizzo del servizio, nel corso dei sei mesi precedenti la data del reclamo iniziale presentato a DPI. Il Cliente accetta di indennizzare e tenere indenni DPI, i suoi funzionari, dirigenti, azionisti, predecessori, successivi proprietari, dipendenti, agenti, sussidiarie e affiliati contro qualsiasi richiesta, perdita, responsabilità, reclamo o spesa (incluse le spese legali) derivante dall’utilizzo del Software e del Sito Web da parte del Cliente stesso.

[ Art. 17 ] DPI si riserva il diritto di interdire l’accesso al Software e/o al Sito Web a propria esclusiva discrezione e senza alcun preavviso per le seguenti cause, ma non limitatamente ad esse: su richiesta delle forze dell’ordine o di Autorità; su richiesta del Cliente (cancellazione dell’account avviata dal Cliente stesso), previo pagamento di eventuali debiti residui; sospensione o sostanziale modifica del Software o di qualsiasi servizio offerto su o attraverso il Software; difficoltà tecniche o problemi improvvisi. DPI non ha alcuna responsabilità nei confronti del Cliente o di terzi per le conseguenze derivanti dall’interruzione dell’accesso al Software e al Sito Web in seguito a violazione del presente contratto.

[ Art. 18 ] Le parti si prestano reciprocamente il consenso per il trattamento dei rispettivi dati personali nelle forme di legge.

[ Art. 19 ] In caso di modifiche sostanziali del presente Contratto relativo allo svolgimento dei singoli servizi ed in caso di modifiche del listino prezzi, il Cliente ha diritto di recedere dal presente contratto entro quindici giorni dall’avvenuta modifica pubblicata sul Sito Web di DPI, intimando a DPI un preavviso di 60 giorni tramite raccomandata a.r. Il Cliente può presentare un reclamo entro 14 giorni da quando si è verificato il fatto oggetto di reclamo. Il reclamo deve essere inviato a mezzo raccomandata a.r. All’apposito indirizzo fornito sul Sito Web, e deve compiutamente indicare l’oggetto e le circostanze rilevanti. Il Reclamo sarà trattato e risolto entro sette giorni lavorativi dall’evento per il quale si reclama. In caso di mancato rispetto delle condizioni sopra riportate, il reclamo non potrà essere trattato.

[ Art. 20 ] Per ogni controversia le Parti concordano la competenza esclusiva del Foro di Roma.